Quest'oggi ho avuto l'occasione di salire in ammiraglia con il Team Androni Giocattoli - Sidermec (che ringrazio molto per la cortesia e grande disponibilità) per seguire da vicino la prova di Marco Frapporti nel Campionato Italiano a Cronometro di Romanengo (CR) e poter dare supporto a Marco sulla gestione delle energie lungo i 42 km di gara.
Monitorando istantaneamente la potenza espressa dalla partenza all'arrivo, per tutte le fasi di gara, direttamente dall'ammiraglia, abbiamo potuto seguire la prova del "Frappo", che ha saputo gestirsi in maniera brillante e conquistare un gran bel 10° posto pur non essendo uno specialista della prova contro il tempo.
Nelle immagini in allegato potrete notare i valori "importanti" espressi in termini di potenza, in particolare vi balzerà all'occhio immediatamente la media di 400 W (403 W NP).
Potrete vedere l'andamento della potenza nelle varie fasi di gara (con i picchi di potenza allo start e nella volata finale, oltre che nei rilanci e brevi strappi che condizionavano le prime tornate del circuito da ripetere per 2 giri, molto guidato appunto inizialmente).
Per questo e molto altro vi lascio al report di qui sotto..buona lettura, e bravo Marco!
 
 
 
I più letti
La top 5 dei miei focus più consultati